Esami Quiz, candidati obbligati a presentare il Codice Fiscale prima dell'esame: un altro passo verso l'autenticazione con impronta digitale?


Il Ministero rafforza la procedura di autenticazione dei candidati all'esame teorico coinvolgendo il Codice Fiscale, che dovrà essere presentato ed inserito sul computer al momento dell'esame. Ma come si potrebbe rendere l'autenticazione ancor più sicura? Magari con l'ausilio di una tecnologia che tutti conosciamo ormai bene.


Da gennaio 2018 il Ministero ha introdotto una nuova verifica di autenticazione preliminare all'esame teorico informatizzato, richiedendo ai candidati di esibire oltre ai soliti documenti anche il proprio Codice Fiscale. Lo stesso dovrà essere inserito anche in una maschera del computer prima di iniziare l'esame a quiz.

Leggi tutto: Esami Quiz, candidati obbligati a presentare il Codice Fiscale prima dell'esame: un altro passo...

Porta la Patente sempre con te, dimenticarla a casa può costarti una sanzione da €41 a €168


Abbiamo raccolto in questo articolo tutti i documenti da non dimenticare mai a casa, quando si guida un veicolo o una moto, per evitare sanzioni previste dal Codice della Strada.


"Telefono, chiavi di casa, portafogli, occhiali da sole. Ok, ho preso tutto". Quando usciamo di casa è un'abitudine comune fare il check delle cose che potremmo aver dimenticato. Ma tra le cose veramente importanti da non scordare, se si guida un veicolo, c'è anche la patente di guida. Essere fermati da Polizia o Vigili senza tale documento potrebbe infatti costarti abbastanza caro.

Leggi tutto: Porta la Patente sempre con te, dimenticarla a casa può costarti una sanzione da €41 a €168

Handbike, la strada è di tutti: il Ministero autorizza la circolazione in carreggiata delle biciclette ideate per i disabili


Da ora in poi gli utilizzatori a fini sportivi delle handbikes potranno guidare nella carreggiata, esattamente come accade per tutte le altre tipologie di veicolo.


Dopo la richiesta di delucidazioni, avanzata da alcuni agenti di Polizia, il Ministero ha ufficializzato la possibilità per le persone con bisogni speciali di poter circolare in carreggiata con le loro Handbikes. A patto di rispettare le stesse regole imposte anche agli altri mezzi di trasporto. E, in forma facoltativa, di indossare giubbetti catarifrangenti o un'asta con una bandiera al fine di risultare più visibili agli altri.

Leggi tutto: Handbike, la strada è di tutti: il Ministero autorizza la circolazione in carreggiata delle...

Le multe saranno notificate tramite mail, ma solo a chi possiede una PEC


Il nuovo decreto, già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, dispone l'ingresso delle multe notificate via mail ai possessori di PEC: si risparmieranno i costi di notifica ma sarà più difficile contestare le sanzioni.


Questa novità coinvolge tutti gli automobilisti possessori di una Posta elettronica certificata (PEC), modificando il tradizionale iter di notifica delle multe dovute alle violazioni del Codice della Strada. Le multe, infatti, saranno inviate direttamente tramite mail. Nulla cambia invece per i possessori di mail normali, i quali continueranno a ricevere le notifiche attraverso la posta cartacea tradizionale.

Leggi tutto: Le multe saranno notificate tramite mail, ma solo a chi possiede una PEC

Già pagato il Bollo Auto 2018? Leggi qui le riduzioni, esenzioni e termini da rispettare


Gennaio e febbraio sono mesi 'caldi' per quanto riguarda uno dei tributi più seccanti per i possessori di un veicolo o di una moto: il bollo. Abbiamo raccolto in questo articolo tutte le informazioni necessarie per rispettare tale obbligo, compresi i casi in cui è possibile evitare di pagarlo o, perlomeno, ottenere significative riduzioni sul suo importo.


Come ogni inizio di anno tutti i possessori di autoveicoli e motoveicoli immatricolati in Italia sono chiamati a pagare il Bollo, un tributo che varia da Regione a Regione che, se non rispettato, può portare a sanzioni economiche o il ritiro del veicolo. Ciò che accomuna invece ogni Regione è la scadenza, che combacia con l'ultimo giorno del mese successivo a quello della precedente scadenza.

Leggi tutto: Già pagato il Bollo Auto 2018? Leggi qui le riduzioni, esenzioni e termini da rispettare

Arrivano le Smart Car in grado di spiegare al cliente il funzionamento dei dispositivi presenti a bordo


Il primo brand a sperimentare questo servizio è stato la Mercedes-Benz che, installando un ‘assistente virtuale’ sulle Classe E e Classe S, potrà aiutare il cliente a conoscere il funzionamento dei dispositivi presenti a bordo. Funzione che approderà presto anche sulle vetture di altri marchi.


Conoscere tutti i segreti della propria auto e controllarne ogni parametro o funzionalità diventerà presto molto più semplice. Come? Basterà chiederlo al veicolo stesso. È questa l’ultima sfida lanciata dalla Mercedes-Benz, che attraverso l’App ‘Ask Mercedes’ potrebbe dettare una linea presto condivisa da tutte le altre case produttrici.

Leggi tutto: Arrivano le Smart Car in grado di spiegare al cliente il funzionamento dei dispositivi presenti a...

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni